Pasquale Galliano Magno - Una vita per la libertà, la legalità, la giustizia sociale

Pescara - AURUM - Largo Gardone Riviera - sala d'Annunzio - Soprintendenza Archivistica e bibliografica dell'Abruzzo e del Molise

18 febbraio 2019 - Convegno e mostra documentaria

Locandina PGM Aurum 18/02/2019

La mostra, Pasquale Galliano Magno - Una vita per la libertà, la legalità, la giustizia sociale realizzata dalla Soprintendenza Archivistica e Bibliografica dell’Abruzzo e del Molise del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali  in collaborazione con lo storico Filippo Paziente, è il risultato di una ricerca documentaria articolata, un tributo di riconoscenza a un uomo, di alto profilo morale, che ha onorato l’Abruzzo con l’inflessibile resistenza al fascismo e l’operosa partecipazione alla sua ricostruzione dalle macerie della guerra. La mostra è stata realizzata con il contributo economico della  Fondazione Pescarabruzzo e dell'Ordine degli Avvocati di Chieti e promossa del Tribunale di Chieti, dal figlio di Pasquale Galliano Magno, Carlo Eugenio e dalla nuora Marina Campana.

La mostra storico - documentaria Pasquale Galliano Magno - Una vita per la libertà, la legalità, la giustizia sociale sarà presentata a Pescara il 18 febbraio alle ore 15,00 con un convegno a tema con il patrocinio dell'Ordine degli Avvocati di Pescara di seguito descritto:

Precede l'evento il monologo di Alessandro Blasioli "L'avvocato di Matteotti"

Saluti istituzionali

Apertura dei lavori

Paolo Buonora - Dirigente Ministero dei beni e della attività culturali

Angelo G. Sabatini - Presidente della Fondazione Giacomo Matteotti

Nicola Mattoscio - Direttore Generale Fondazione Pescarabruzzo

Ugo Di Silvestre - Consigliere Ordine Avvocati di Pescara

Interventi

Maria Rosaria La Morgia - Giornalista
Incontri: l’avvocato Magno, la sua biblioteca, la memoria, la ricerca

Michele Di Sivo - Archivio di Stato di Roma, responsabile degli archivi giudiziari e del progetto “Processo Moro” 
Violenza politica e giustizia. Le carte dei grandi processi italiani da Matteotti a Moro

Anna Rita Mantini - Procuratore aggiunto del Tribunale di Pescara
La violenza e le sue manifestazioni nel mondo contemporaneo: quali confini tra il lecito penale e la vigilanza sociale? Strumenti di tutela e prevenzione

Sara Follacchio - Docente - Società Italiana delle Storiche
La violenza evocata, la violenza agita: soggetti, parole, immagini

Elisabetta Narciso - Dirigente del Compartimento polizia postale e delle comunicazioni Abruzzo, vice questore
L’attività di prevenzione e contrasto della Polizia delle Comunicazioni

Daniela Puglisi - MIUR Ufficio territoriale Pescara, referente per il bullismo-cyberbullismo  
La scuola, ambiente privilegiato di prevenzione dei comportamenti scorretti, generatrice di atteggiamenti positivi

Coordina i lavori Luca Prosperi - ANSA

L’Ordine degli Avvocati di Pescara riconosce 2 crediti formativi. 
L’evento si inserisce nel programma didattico “Cittadinanza e Costituzione”

La mostra rimarrà aperta dal 18 al 28 febbraio 2019

sab-amo@beniculturali.it

http://www.sa-abruzzo.beniculturali.it/index.php?it/1/home